20101217

Sera di seta

.
L'immagine sullo sfondo è dell'autrice dei versi, Luciana Schnyder

Aria gelida
sospesa
stende nuvole
striate di rosa.

Il Duomo
assorto
attende la sera.

Vegliano angeli di pietra
ammantati di neve
in un silenzio di attesa
di preghiera
di mistero.

Al calar delle tenebre
la piazza si accende di Blu stellato
il Teatro s’illumina di un ritratto.
La magia di un cilindro
riempie l’aria di suoni
di violini...
di ricordi.

Lo spartito della fiaba
che ogni anno si rinnova
commuove eterno
lasciando una scia di seta
di sogni
di luce.

da Luciana Schnyder - (Como)
.

2 commenti:

Roberto ha detto...

Bellissime sia le foto che le poesie.

Augurissimi!!!

Luciana Bianchi Cavalleri ha detto...

grazie, per il gradito e positivo commento... ma grazie anche e soprattutto agli Autori che hanno contribuito inviando le loro poesie natalizie ambientati sul Lario!
(...AUGURI a tutti!)