20151216

Novena di Natale




Come gocce su vetro, scivolano gli anni…

Vorticano luoghi e giorni, insieme ad ogni cosa.
Scompaiono gli affetti, appaiono gli affanni:
i volti e le persone, certezze e convinzioni…

Fisicità e materia:  il tempo, non risparmia.
Tutto si cambia e muta, materia e tradizioni.
Neppure piu’gli inverni, somigliano a se’stessi.


Rimane viva e vera, quell’umile Capanna…

Rinnova il forte invito, materialmente intatto.
Divino nutrimento, fede che non delude:
e in realtà concreta, si attua la Speranza.


Brillano nuovamente, quei lumi nella notte…
Spirito del Natale: sostanza che sostanzia.
.
© Luciana Bianchi Cavalleri


Nessun commento: