20161221

Ma in Quella Notte...





Cielo sereno e trapuntato d’astri…
s’increspa il lago e l’onda intirizzisce:
stanotte imbiancherà la galaverna
ricamando arabeschi di ghiaccio.
.
Fiabesche trine nel buio della sera     
recano sogni e incanti dell’infanzia:
rilucenti profusioni di colorate stelle
sul Presepe, accendono l’abside di blu.
.
Una notte, come tante. Ma in Quella Notte,
nella lontana e Santa Notte di Betlemme
belavano i piccoli d’agnello sulle alture…
e profumava il fieno, a giaciglio nella stalla.
.
Giaceva una Madre,
sospirando immensità d’Amore
in  trepido candore di speranza e fede,
nell’umile semplicità d’un luogo senza tempo…
.
Nacque così, quel Bimbo tanto atteso
accolto in tenero ed intenso afflato…
- e nuovamente oggi - con amore, nasce.
.
© luciana bianchi cavalleri 
 .

Natal 2016 (Natale 2016) - Versi in dialetto comasco


Testo originale, in dialetto comasco:
.


O signur, Papà Natal,
se gh’et scià dent in del sac?
Se g’ho scià car ul me fioeu,…
spècia un zic, g’ho de pensac.
Una gerla de baluni,
per fiulitt che g’ha pù i pè;
tanti bambul fa de pèza
cui tazzin per fac ul the;
Ma i tusan che fin han faa?
Eren chi un poo de temp fa,
s’è sentii dumà frecass
peu… la mort , quel ch’è restaa.
Forzi staan l’è mei che vaga
a toeu un gerlu pien d’amur,
per purtall a chi cumanda
e a chi decid i sort del mund.
Credi minga che i me lacrim
fermaran questa viulenza ,
ma anca st’ann voeuri pruvacc,
Sbaglieroo??..Vabè, pazienza.

.
Testo tradotto in lingua italiana:
.

Natale 2016
O Signore,papà natale,
cos'hai dentro in quel sacco?
cos'ho qui caro il mio ragazzo
aspetta un momento,devo pensarci.
Una gerla di palloni
per bambini che non hanno più i piedi
tante bambole fatte di pezza
con tazzine per fare il the
Ma le bambine, che fine hanno fatto?
Erano qui un po' di tempo fa
si è sentito solo rumore
poi la morte...quello che è rimasto
Forse quest'anno è meglio che vada
a prendere un grande gerla piena d' amore
per portarla a chi comanda
a chi decide le sorti del mondo.
non credo che le mie lacrime
fermeranno questa violenza
ma anche quest'anno voglio provarci.
Sbaglierò??? va bene, pazienza

da Graziano Castoldi - (Como)


20161215

Natale a Como





Luci, musica, allegria, mercatini
Questa è l’atmosfera di Como
Strade del Duomo invase da
fiumi di persone
Bambini festosi gridano e ridono
In un angolo un bambino
Il suo colore si confonde
Con il buio della sera
Addosso una maglietta, un paio di jeans
E riccioli in testa
Chiede la carità
La gente gli passa davanti,
Indifferente
Nessuno si ferma
Nessuno gli dà una carezza
Nessuno lo guarda
Lui, infreddolito, sorride
Le luci ad intermittenza
Illuminano il suo viso,
i suoi denti bianchissimi
Continua a chiedere l’elemosina
Ma non capisce ancora che è
Invisibile
Luci, allegria e musica
Questo è il Natale a Como
.
da  Enza Campisi  - (Como)
.

20161214

Natale sul Lago



La neve imbianca i gelsi
dai rami ormai spogli
e rende fiabesca la riva.

Paesaggio da "mille e una notte!"

Il freddo mantello ricopre
cespugli di verde perenne 
riveste le strade ed i tetti.

S'adagia su barche ormeggiate 
ricordi di calde giornate
e lunghe escursioni sul Lario.

Quel gelo non penetra il cuore
unisce davanti al camino.
La festa riaccende gli affetti
dissipa rancori passati
riscalda anche gli animi freddi.

Riaffiorano sogni infantili
presepi di umile creta
abeti innevati d'ovatta.

Rimpiango i Natali passati
freddi e con umili doni
ma caldi del fuoco d'Amore
e ricchi di pace interiore!
.
da Antonia Migliaresi - Silvi Marina (TE)

.