20161214

Natale sul Lago



La neve imbianca i gelsi
dai rami ormai spogli
e rende fiabesca la riva.

Paesaggio da "mille e una notte!"

Il freddo mantello ricopre
cespugli di verde perenne 
riveste le strade ed i tetti.

S'adagia su barche ormeggiate 
ricordi di calde giornate
e lunghe escursioni sul Lario.

Quel gelo non penetra il cuore
unisce davanti al camino.
La festa riaccende gli affetti
dissipa rancori passati
riscalda anche gli animi freddi.

Riaffiorano sogni infantili
presepi di umile creta
abeti innevati d'ovatta.

Rimpiango i Natali passati
freddi e con umili doni
ma caldi del fuoco d'Amore
e ricchi di pace interiore!
.
da Antonia Migliaresi - Silvi Marina (TE)

.