20091208

Arriva Natale

.
Como, Via Garibaldi - auguri natalizi nella vetrina di una cartoleria


Novembre volge alla fine
e nell’aria pungente
già profuma il Natale.
il paese si veste di bianco rosso verde giallo
e s’accende di barbagli artificiali
la piazza ferve per il presepe
(sempre lo stesso)
nelle strade
freddi riflessi di vetrine addobbate
voci immagini suoni e canti
(dove sono le zampogne)
s’odono dalle case
e...
si prepara la tasca.
pronti via
si corre per la pancia e i desideri
e per il cuore?
il fumo di una promessa
-bruciata nell’indifferenza-
quella di ogni anno: più bontà e più carità.
l’anima allora pigola tra speranze e ricordi
e si tuffa nell’acqua cheta del lago
dove cerchi di luce
alzano al cielo
la loro preghiera d’amore.
l’eco sepolta si desta
e gioia antica muove il cuore
dai pini
arriva sincero il Natale.

da Giovanni De Simone - (Traona -SO)

.

1 commento:

Buba ha detto...

Purtroppo è più facile preparare la tasca; bisogna trovare il coraggio di tuffarsi nel labirinto del proprio cuore e allora ogni piccolo gesto apparentemente insignificante, farà di ogni giorno dell'anno... Natale .